Per l' amore e la cura
di cani e gatti
abbandonati e maltrattati
Seguici anche su
Ti trovi in: Leishmania: chiariamoci le idee |

Leishmania: chiariamoci le idee

15/04/2012

Cos'è la leishmaniosi?

La leishmaniosi canina è un'infezione causata da un parassita miscroscopico trasmesso al cane tramite la puntura di unsetti simili a zanzare chiamati flebotomi o pappataci.
In un cane infetto i sintomi possono anche non essere subito evidenti. I segni da osservare includono febbre, perdita di pelo (in particolare attorno agli occhi), calo del peso, ulcere cutanee e problemi alle unghie.
Possono essere colpiti anche gli organi interni, con comparsa di anemia, artrite e grave insufficienza renale.


Quali le zone a rischio?

I flebotomi o pappataci sono diffusi in tutto il mondo e possono essere riscontrati in molti habitat nel sud dell'Europa. Le regioni e i paesi affacciati sul mar Mediterrraneo sono particolarmente ad alto rischio per i cani (specialmente Italia, Spagna, Grecia, Portogallo e Sud della Francia).


Cosa posso fare per il mio cane?
  • non far soggiornare all’esterno il cane all’imbrunire.
  • mettere zanzariere alle finestre degli ambienti dove il cane soggiorna (locali, box, cucce).
  • spruzzare prodotti repellenti sull’animale, sulle zanzariere e nell’ambiente frequentato dall’animale. Con formulazioni in spray si è sicuri che il cane sia protetto al 100% poiché si può distribuire il principio attivo su tutta la superficie corporea e soprattutto nelle aree dove più facilmente il flebotomo punge (muso, orecchie, ascelle, piatto della coscia, base della coda, estremità degli arti).
Queste sono informazioni che si trovano in tanti opuscoli divulgativi che pubblicizzano alcuni prodotti per la prevenzione e in siti internet  di carattere scientifico.

Mano a mano che troviamo notizie aggiornate le inseriremo e vi metteremo anche i relativi link.

Per info e domande scrivete a felixfido.info@gmail.com oggetto Leishmania.

a cura dello Staff Felix & Fido - Monica